Giovedì 16 Febbraio 2012

1° Set

MYERS-SCHWEBS QUARTET

feat. ALESSANDRO LANZONI (USA/Germany)

2° Set

FABIO GIACHINO TRIO

special guest ROSARIO GIULIANI

Una serata interamente dedicata al Premio Interinazione Massimo Urbani con Fabio Giachino vincitore dell’edizione 2011 tenutasi a Camerino lo scorso Giugno. Fabio, pianista torinese, viene accompagnato dal suo trio di fiducia: Davide Liberti al contrabbasso e Ruben Bellavia alla batteria; il trio conta della speciale partecipazione del maestro Rosario Giuliani, anche lui vincitore del Premio Urbani nella prima edizione del 1996.

Giachino con le sue indiscusse qualità tecniche, si sta imponendo nel panorama nazionale affermando la sua espressione artistica: un esempio per tutti i giovani e talentuosi musicisti. La band che ha appena terminato di incidere in studio il progetto “Introducing Myself”, composto di brani originali scritti ed arrangiati dal pianista sta preparando per un tour di concerti nei jazz club italiani. Il concerto si compone di due set: ad aprire la serata è la band Myers-Schwbes Quartet composta dal sassofonista americano Nicholas Myers, il contrabbassista tedesco Peter Schwbes ed il pianista italiano Alessandro Lanzoni (vincitore 2006). Questa formazione rappresenta un orgoglio per il Premio Internazionale Massimo Urbani che li ha visti come partecipanti e che oggi ne celebra il riconoscimento. Il quartetto vede alla batteria il talentuoso fiorentino Bernardo Guerra. Myers-Schwbes Quartet è in procinto di avviare un tour europeo che li porterà ad esibirsi, oltre che in Italia anche in Germania Francia e Olanda.

Macerata (MC), Teatro Lauro Rossi, ore 21.30

INGRESSO: € 15 – Ridotto € 10 (Studenti e Soci Marche Jazz Network)


MYERS-SCHWEBS QUARTET feat. ALESSANDRO LANZONI

  • Nicholas Myers, sax tenore
  • Alessandro Lanzoni, pianoforte
  • Peter Schwebs, contrabbasso
  • Bernardo Guerra, batteria

FABIO GIACHINO TRIO special guest ROSARIO GIULIANI

  • Rosario Giuliani, sax alto
  • Fabio Giachino, pianoforte
  • Davide Liberti, contrabbasso
  • Ruben Bellavia, batteria