Edizione 2011/12

Sabato 3 Marzo 2012

BILL CARROTHERS Trio (USA)

Play the music of CLIFFORD BROWN

Bill Carrothers è da diversi anni uno dei pianisti più originali ed eclettici della scena jazzistica USA. Solitario, colto, studioso di storia, il pianista di Minneapolis si contraddistingue per la sensibilità del tocco e per un pianismo romantico, peraltro estremamente comunicativo, così come per la varietà delle sue fonti d’ispirazione, capace di spaziare dalla tradizione del jazz ai repertori più disparati della tradizione americana, suscitando un suggestivo trasporto nell’ascoltatore. Musicista dotato di una solida tecnica e di notevole esperienza, Carrothers ha portato avanti negli anni una sua personale concezione ed evoluzione del trio, giungendo ad elaborare una propria convincente cifra espressiva caratterizzata da grande profondità delle tessiture armoniche, capacità di creare un denso interplay e sensibile utilizzo delle dinamiche. Bill presenta in questo tour italiano un trio che vede la presenza di due eccellenti musicisti con i quali in passato ha collaborato, ossia il solido ed esperto contrabbassista Drew Gress, che ha suonato tra gli altri con Tim Berne, Uri Caine e Marc Copland, e il batterista Bill Stewart, il quale da parte sua può ormai essere considerato un nuovo giovane caposcuola della batteria jazz per l’originalità e il rigore con cui da molti anni porta avanti la propria ricerca, riuscendo a pervenire a risultati eccellenti in modo pienamente compiuto e consistente, già accanto tra gli altri a John Scofield, Pat Metheny, Larry Goldings e Michael Brecker.

Macerata (MC), Teatro Lauro Rossi, ore 21.30

INGRESSO: € 15 – Ridotto € 10 (Studenti e Soci Marche Jazz Network)

  • Bill Carrothers, pianoforte
  • Drew Gress, basso
  • Bill Stewart, batteria

Sabato 21 Aprile 2012

COLOURS JAZZ ORCHESTRA

special guest FABRIZIO BOSSO

Un progetto esclusivo che vede la Colours Jazz Orchestra, riconosciuta oramai come la big band di riferimento della Regione Marche, incontrare il trombettista Fabrizio Bosso, uno dei musicisti più acclamati del panorama jazz italiano.
Fu lo stesso Direttore della Big Band, Massimo Morganti, che all’indomani dell’uscita del disco “Nineteen plus one” (edito da ASTARTE e EGEA) con Kenny Wheeler nella veste di compositore e solista, ha pensato al sodalizio della big band con il trombettista. È bastato un rapido incontro tra i due musicisti per capire che il progetto doveva essere realizzato. Con il supporto organizzativo dell’associazione Musicando e per la prima volta in assoluto viene presentato in un concerto live un repertorio articolato tra composizioni di Massimo Morganti, standard Jazz ed alcuni brani reinterpretati da Fabrizio Bosso. Uno spettacolo da non perdere che vede coinvolti ventidue elementi con la partecipazione come ospiti della serata della cantante Laura Avanzolini, dell’armonicista Luigi Ferrara e del violoncellista Andrea Agostinelli. La Colours Jazz Orchestra vanta collaborazioni internazionali come quella con Bob Brookmeyer, trombonista e compositore di fama mondiale e con Ayn Inserto, giovanissima compositrice americana attiva nella scena di Boston.

Macerata (MC), Teatro Lauro Rossi, ore 21.30

INGRESSO: € 15 – Ridotto € 10 (Studenti e Soci Marche Jazz Network)

  • Massimo Morganti, direttore
  • Fabrizio Bozzo, tromba
  • Laura Avanzolini, voce
  • Luigi Ferrara, armonica
  • Andrea Agostinelli, violoncello
  • Luca Pecchia, chitarra
  • Emilio Marinelli, pianoforte
  • Gabriele Pesaresi, contrabbasso
  • Massimo Manzi, batteria

SASSOFONI

  • Simone La Maida
  • Maurizio Moscatelli
  • Filippo Sebastianelli
  • Antonangelo Giudice
  • Marco Postacchini
TROMBE
  • Giorgio Caselli
  • Giacomo Uncini
  • Samuele Garofoli
  • Luca Giardini
TROMBONI
  • Carlo Piermartire
  • Luca Pernici
  • Andrea Angeloni
  • Rosario Liberti