“Fairgrounds”

  • Jeff Ballard, batteria
  • Lionel Loueke, chitarra
  • Kevin Hays, pianoforte
  • Chriss Cheek, sax

Eterogeneo, discontinuo, complessivamente divertente, il Cd comprende estratti dal tour europeo del 2015. Con il suo approccio ritmicamente sfaccettato Ballard si diverte a trattare contenuti diversi, talvolta completamente distanti, grazie anche alla combinazione pianoforte-Fender Rhodes e all’apporto interattivo dell’elettronica operata da Anderson, bassista dei Bad Plus. Da una parte, si coglie nettamente un orientamento popular. Lo dimostrano in pieno Soft Rock, Cherokee Rose e soprattutto la propensione per il groove e il funk di Yeah Pete!The Man’s Gone e Hit The Dirt, quest’ultima caratterizzata da un testo cantato da Hays e dal tenore r&b di Cheek. Dall’altra, si assiste ad episodi decisamente più aperti, spesso affrontati su tempo libero: la dissonante, quasi stridente Twelv8, con un breve intervento di Turner; l’atmosfera davisiana di Grungy Brew, in cui spicca il timbro distorto del Fender Rhodes richiamando lo Zawinul dei primi Weather Report o lo Hancock del periodo Mwandishi; il clima sospeso, rarefatto di I Saw A Movie; il suggestivo tema di Miro che fluttua attraverso un efficace interplay e proficui equilibri dinamici. Fa eccezione Marche exotique, dovuta a Loueke, con sovrapposizioni poliritmiche e timbriche che richiamano il balafon.

Artisti
Jeff Ballard
Batteria
Map
3D Tour
Dettagli Evento
Sponsor
Manifesto