Philology Jazz Records

Philology Jazz Records

26,00

“PHILOLOGY Jazz Records – Storia di un’etichetta discografica di Macerata, nota in tutto il mondo” volume realizzato dal giornalista Roberto Arcuri in collaborazione con l’Associazione Culturale Musicamdo.

A quasi un anno dalla scomparsa dell’uomo del jazz che seppe scoprire talenti e portare a Macerata i big della scena internazionale, un tributo dovuto e sentito da parte dell’associazione che ha raccolto gli insegnamenti del maestro e afferrato il testimone per portare avanti una tradizione jazzistica ormai storica. «Arcuri è partito da una sua lunga intervista a Paolo – racconta Daniele Massimi, presidente di Musicamdo – per poi raccontare la storia delle etichette discografiche jazz italiane degli anni ‘70 e ’80. Questo percorso, accompagnato dalle foto di Carlo Pieroni, è arricchito dalle interviste e dalle testimonianze di: Stefano Bollani, Enrico Rava, Tiziana Ghiglioni, Franco D’Andrea, Enrico Pieranunzi, Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Massimo Manzi. Non ultimo abbiamo aggiunto, dopo un impegnativo lavoro di ricostruzione, il catalogo Philology, pubblicato oggi per la prima volta. Avevamo bisogno di questo documento – evidenzia Massimi – perchè testimonia l’importante storia di questa prestigiosa etichetta discografica jazz e di Paolo Piangiarelli, nel selezionare e creare progetti artistici consegnati alla storia. Credo questo sia un punto di inizio per far tornare a splendere il lavoro di Paolo e questa storica etichetta discografica maceratese famosa nel mondo».

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Philology Jazz Records”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *